Tumore al seno e gravidanza, sospendere la terapia ormonale non aumenta rischio di recidiva

Sospendere temporaneamente la terapia ormonale dopo un tumore al seno HR-positivo diagnosticato in fase precoce per cercare una gravidanza, non sembra aumentare il rischio di recidiva nel breve termine. L’importante risultato, che conferma studi effettuati precedentemente, è stato presentato durante l’ultimo San Antonio Breast Cancer Symposium (SABCS), l’appuntamento più importante al mondo nella lotta a questa neoplasia.
Leggi l’articolo:
Latina News
Tumore al seno e gravidanza, sospendere la terapia ormonale non aumenta rischio di recidiva

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *