Mielodisplastiche: Nel Lazio possiamo contare circa 200 nuovi casi l’anno

Data:
11 Giugno 2021

“Le Sindromi Mielodisplastiche sono malattie neoplastiche del midollo, in cui si verifica un’alterazione che può essere genetica, nella maggior parte dei casi, che induce un blocco della maturazione delle cellule del sangue, per cui si accumulano anche nel midollo. E’ molto importante caratterizzare bene queste malattie al momento della diagnosi, perché sono anche molto eterogenee: vanno da malattie in cui l’anemia è l’unico sintomo, e si tratta di quell’anemia dell’anziano che in genere è resistente alla supplementazione con il ferro e con le vitamine, a forma più aggressive che tendono ad evolvere anche in leucemia acuta”. Lo ha spiegato Maria Teresa Voso, professore associato di ematologia, Università di Roma Tor Vergata,
Leggi l’articolo:
La Notizia Pontina
Sindromi mielodisplastiche, Voso: diagnosi è fondamentale. “Nel Lazio possiamo contare circa 200 nuovi casi l’anno”

Ultimo aggiornamento

11 Giugno 2021, 23:23

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Powered by Cooperativa EDP La Traccia