Vaccino. Farlo solo a minorenni fragili? La SIPPS dice no ai pediatri tedeschi

Il COVID-19 in età pediatrica non è una problematica sinecura, la prevenzione vaccinale dai 12 anni in su deve essere fatta. Ci sono dati di letteratura sui bambini in età prescolare, scolare e adolescenziale che evidenziano come una percentuale di minorenni sviluppi la malattia in forma grave. Sono infatti migliaia i casi di sindrome infiammatoria multisistemica (Mis-C), con bambini ricoverati che rischiano il decesso. In età pediatrica la mortalità da COVID-19 non è molto inferiore, anzi addirittura è più elevata di quella registrata in diverse malattie rare
Leggi l’articolo:
La Notizia Pontina
Vaccino. Farlo solo a minorenni fragili? La SIPPS dice no ai pediatri tedeschi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *