Vaccino, danni dopo Moderna, avvocata giovane T.: indennizzo da 130mila euro, caso apripista

“Il danno è irreversibile e permanente ed è stato dovuto al vaccino Moderna. Il ragazzo, di 16 anni, avrà diritto a un assegno bimestrale di 1.400/1.500 euro per 15 anni”. Lo ha spiegato alla Dire l’avvocata del Codacons Cristina Adducci, che ha seguito il caso del giovane T., un ragazzo sempre stato in ottima salute che praticava atletica leggera a livello agonistico e che, come tanti suoi coetanei, la vaccinazione l’ha dovuta fare per poter continuare a praticare sport, fare le gare, avere una vita sociale normale come imposto dall’introduzione dal ‘green pass’.
Leggi l’articolo:
Gazzettino del Golfo
Vaccino, danni dopo Moderna, avvocata giovane T.: indennizzo da 130mila euro, caso apripista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *