Tensostuttura Covid a Formia, la denuncia sindacale: “Tutto spento e senza personale”

“Tutto spento, senza medici, infermieri e personale ausiliario. Questa è la situazione della tensostruttura posizionata al ‘Dono Svizzero’ di Formia. Posizionata tardi e gestita peggio, costata ‘solo 400.000’ euro, ad oggi la nuova struttura adiacente al pronto soccorso che dovrebbe accogliere i pazienti positivi non ha personale dedicato ed è attivata ‘a chiamata’.
Leggi l’articolo:
Latina Today
Tensostuttura Covid a Formia, la denuncia sindacale: “Tutto spento e senza personale”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *