Sospensioni in arrivo per i medici e operatori della Asl “no vax”

In arrivo le sospensioni dal servizio per i medici, paramedici e operatori sanitari  che hanno deciso di non sottoporsi al vaccino anti Covid.  Un centinaio di dipendenti della Asl pontina che rischiano l’allontanamento dal luogo di lavoro, e ai quali restano soltanto pochissimi giorni per eventuali ripensamenti. Scaduto il termine ultimo per sottoporsi al vaccino, l’azienda sanitaria non avrà altra alternativa se non quella di sollecitare la sospensione.
Leggi l’articolo:
News 24
Sospensioni in arrivo per i medici e operatori della Asl “no vax”

Latina Oggi eu
Covid, operatori “no vax”, in arrivo la mannaia delle sospensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *