SANITÀ – NIENTE PENSIONE OBBLIGATORIA SINO AL 31 DICEMBRE 2022

da IN BREVE del 12 giugno di Marco Perelli Ercolini

da Pensioni Oggi a cura di Nicola Colapinto
https://www.pensionioggi.it/notizie/pubblico-impiego/sanita-niente-pensione-obbligatoria-sino-al-31-dicembre-2022https://www.pensionioggi.it/notizie/pubblico-impiego/sanita-niente-pensioneobbligatoria-sino-al-31-dicembre-2022
Per DL n. 24/2022 convertito con legge n. 52/2022: le aziende sanitarie possono, pertanto, proseguire il rapporto di lavoro anche oltre l’età limite ordinamentale (65 anni) sino al 31 dicembre 2022 sia per il personale dirigente che non dirigente in deroga alla norma generale che le obbligherebbe a porlo in quiescenza. La novella, peraltro, abilita alla prosecuzione del rapporto anche oltre il limite dei 70 anni e/o dei 40 anni di servizio effettivo per quei dirigenti che abbiano ottenuto la prosecuzione del rapporto di lavoro in base all’articolo 15-nonies del Dlgs n. 502/1992 o dell’articolo 5-bis, co. 2 del DL n. 162/2019.
Disciplina ordinaria
Come noto le disposizioni attualmente vigenti (art. 15-nonies del Dlgs 502/1992) prevedono che le amministrazioni pubbliche sono tenute alla risoluzione del rapporto di lavoro nei confronti del personale medico e sanitario che ha raggiunto l’età ordinamentale (65 anni) se ha maturato a tale data il diritto a pensione anticipata (ma non «Quota 100» o «Quota 102»).
Per il solo personale dirigente medico e sanitario del Ssn è consentita la prosecuzione del rapporto di lavoro oltre il limite del 65° anno, su richiesta, fino al raggiungimento del quarantesimo anno di servizio effettivo – purché non si superi il limite dei 70 anni di età. Per fronteggiare la carenza di medici specialisti, l’articolo 5-bis, comma 2, del Dl n. 162/2019, consente peraltro, in via transitoria, sino al 31 dicembre 2022 la facoltà di presentare istanza di trattenimento fino al 70° anno di età anche oltre il 40° anno di servizio effettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *