Sanità, le Asl regionali: “Aspettavamo nuovi finanziamenti, non è arrivato nulla”

Si è stimato che, alla fine di quest’ anno, ospedali e strutture sanitarie vedranno un aumento delle bollette di circa 1,7 miliardi rispetto all’anno scorso. Dopo l’inizio della pandemia di Covid, le Regioni sono state costrette a spendere più del previsto per ottenere i diversi materiali necessari. Infatti hanno dovuto spendere parte dei finanziamenti per le attrezzature, i farmaci, i tamponi e soprattutto per il personale.
Leggi l’articolo:
Il Quotidiano del Lazio
Sanità, le Asl regionali: “Aspettavamo nuovi finanziamenti, non è arrivato nulla”

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *