SABAUDIA: LA SANITA’ TRADITA

Molti sono ancora oggi gli abitanti di Sabaudia nati nell’ospedale di via Conte Verde oggi ridotto ad un ambulatorio con due soli specialisti, con un CUP aperto solo poche ore la mattina e poche altre attività. Nel 2019 dopo la pubblicazione a ferragosto del decreto del presidente della regione con cui veniva sancita la “trasformazione” del Punto di Primo Intervento in un punto di assistenza territoriale mi misi a scrivere un ricorso al TAR che poi il 27 agosto, in occasione di un incontro in provincia con i Sindaci dei Comuni interessati e i rappresentanti dei Comitati dei cittadini, consegnai  a tutti gratis.
Leggi l’articolo:
Diario di un cittadino di Sabaudia
SABAUDIA: LA SANITA’ TRADITA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *