Minturno / Inchiesta Dei Nas “Ricetta Express”, Le Decisioni Del Tribunale Del Riesame Di Frosinone

L’Asl ha già ottenuto da una farmacia di Marina di Minturno 203 mila euro quale rimborso di alcuni farmaci anti tumorali indebitamente venduti dopo essere stati diagnosticati dal medico 61enne del pronto soccorso dell’ospedale Dono Svizzero ad una paziente 62enne di Formia. Quest’ultima, insieme ad un dipendente di 52 anni della farmacia di Marina di Minturno, sarà costretta invece a restituire soltanto 32mila euro a fronte dei 235mila richiesti dalla Procura di Cassino.
Leggi l’articolo:
Tempo Reale
Minturno / Inchiesta Dei Nas “Ricetta Express”, Le Decisioni Del Tribunale Del Riesame Di Frosinone

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *