Latina / Entra In Ospedale Per La Rottura Del Femore, Muore Per Un’infezione

Entra in ospedale per la rottura del femore, muore due mesi e mezzo dopo per la “Klebsiella pneumonia”, la più classica delle infezioni batteriche. Ne sono convinti i familiari – la moglie, l’unico figlio ed il nipotino – di un uomo di 75 anni che, originario di un centro dei Lepini, hanno chiesto all’Asl di Latina, attraverso l’avvocato Renato Mattarelli, un risarcimento per la morte dell’anziano. Per quel decesso avvenuto lo scorso dicembre presso l’ospedale di Latina, una precisa richiesta di risarcimento danni  all’Asl pontina ritenendo che le cause del decesso siano riconducibili all’odissea ospedaliera e sanitaria vissuta dall’anziano.
Leggi l’articolo:
Tempo Reale
Latina / Entra In Ospedale Per La Rottura Del Femore, Muore Per Un’infezione

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *