L’ASSESSORE ALLA SANITÀ D’AMATO CONDANNATO DALLA CORTE DEI CONTI: RISARCIRÀ 275MILA EURO

L’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato è stato condannato al risarcimento di 275mila euro di contributi regionali. Il processo dinanzi alla Corte dei Conti era incentrato su uno spostamento di denaro avvenuto tra il 2005 e il 2008. D’Amato, secondo la magistratura contabile, aveva ricevuto 275mila euro di fondi regionali per la Fondazione Italia Amazzonia Onlus, che presiedeva, senza utilizzarli per la medesima fondazione ma per spese di natura politica.
Leggi l’articolo:
Latina Tu
L’ASSESSORE ALLA SANITÀ D’AMATO CONDANNATO DALLA CORTE DEI CONTI: RISARCIRÀ 275MILA EURO

Il Corriere della città
Alessio D’Amato condannato dalla Corte dei Conti: dovrà restituire 275mila euro

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *