Il Premio dell’Ordine dei Medici alla più bella Poesia sulla EMPATIA nella VIII Edizione della Rassegna Internazionale di Poesia Masio Lauretti

Data:
26 Maggio 2023

Il Premio dell’Ordine dei Medici alla più bella Poesia sulla EMPATIA nella VIII Edizione della Rassegna Internazionale di Poesia Masio Lauretti

TEMA ASCOLTO EMPATICO

  1. Giada Menini Mi senti? LISSONE (MB) 5° I.T.S. Meroni

Mi senti?

Non sminuirmi,

non sminuire ciò che sento,

permettimi di essere

ma resta, e ascolta.

Detesto questo odioso vizio

di non saper ascoltare.

Dunque, non creare turbamento

con parole poco pensate,

prima di pronunciarle

prova ad essere me,

prova a sentire come me,

e solo poi, pronunciane altre.

Rifletti su ciò che vuoi dire,

ma prima resta a sentire.

Non la mia voce, non le parole,

ma l’infinito attimo tra i silenzi

che nascondono il mio animo,

che lo svelano solo a te, che ascolti.

Se sarai ben disposto,

aprirò a te il mio cuore,

ti parlerò senza parole,

solo con le emozioni più pure,

finché queste non toccheranno

le tue, che diverranno nostre.

Cerimonia di Premiazione Masio Lauretti VIII Edizione 21 Maggio 2023

In questa ottava  edizione del Premio Internazionale di Poesia Masio Lauretti, duecentonovantacinque studenti e studentesse hanno inviato quattrocentocinquanta poesie dalle province di Roma, Latina, Viterbo, Frosinone, Firenze, Lucca, Livorno, Prato, Napoli, Caserta, Ancona, Ascoli Piceno,  Cosenza, Vibo Valentia, Ferrara, Ravenna, Palermo,Catania, Sassari, Treviso, Belluno, Cremona, Verbania, Asti, Udine, Pordenone, Serbia Centrale, Muntenia.

Dopo un’accurata lettura e selezione effettuata da una Giuria di qualità, che ha l’onore di avere come Presidente il grande poeta di fama internazionale, Dante Maffia, ne sono state scelte quarantatré per le Sezioni A e B, Scuole Medie e Superiori.

Le studentesse e gli studenti vincitori sono stati premiati nel corso di una Cerimonia avvenuta nella mattinata di domenica, 21 Maggio 2023 nell’Aula Consiliare del Comune di Aprilia (LT).

Le poesie vincitrici sono state raccolte in una Antologia senza distinzione di premi, poiché tutte meritevoli, edita da Pettirosso Editore, donata a tutti gli autori e agli Istituti presenti.

Quest’anno dunque abbiamo avuto un’ulteriore conferma che la poesia è amata dagli studenti,  i quali si cimentano nella sua scrittura a un alto livello qualitativo, anche per merito del lavoro di moltissimi docenti e Istituti che la promuovono.

I premi sono stati resi noti durante la Manifestazione alla presenza dei familiari, docenti e autorità. Ai vincitori sono stati consegnati premi in denaro, un’opera dell’artista Massimiliano Drisaldi, un Atlante geografico, trofei, coppe, diplomi personalizzati in pergamena, libri di narrativa e poesia.

Le prime classificate delle Scuole Medie sono state: Come vento, Alice Zhu di Aprilia, L’anima, Sophia Caiazzo di Montelupo Fiorentino, La libertà, Mayra Mango di Aprilia. Il premio a tema Salvaguardia del Pianeta è stato vinto da Valerio Tombolillo di Aprilia. Tre premi Speciale Giuria a: 25.11, Giulia Ercolani ed Elena Massaccesi di Agugliano (AN); Sorrisorta, Mariasole Gabriele di Aprilia; Cara bulla, Marta Pini di Roma.

Le prime classificate delle Scuole Superiori sono state: Farfalla crepuscolare, Margherita Sassoli di Cento (FE); Io così me stessa, Federica Gubinelli di Nettuno(RM); Farfalla bianca, Elisa Moreschini di Canale Monterano (VT). Il premio a Tema Ascolto Empatico è andato a Mi senti?, Giada Menini di Lissone (MB). Due Premi Speciale Giuria a Giordano Martignoni di Lanuvio con la poesia Vedo oltre e a Silvia Zebele di Camisano Vicentino (VI) con Senza Ago.

Inoltre sono state assegnate 10 Menzioni d’Onore e 19 Menzioni di Merito.

L’Associazione Libra di Roma, Progetto Pagine viaggianti di Monica Maggi,  ha offerto ai vincitori delle Menzioni di Merito di entrambe le Sezioni, libri “salvati” dal macero e dall’abbandono.

L’Associazione Club Aprilia Musica ha organizzato le performances musicali con il Maestro Sonia Sette, il suo Pathos Ensemble e la voce del piccolo Daniele Albanese, Andrea Simboli, studente di tromba del liceo musicale, con l’accompagnamento del pianista Roberto Berti e del Maestro Barbara Brandani.

I ragazzi sono intervenuti rispondendo alla sollecitazione della dottoressa Giada Lauretti sulle caratteristiche del loro processo creativo, continuando a partecipare attivamente anche alla lettura e al commento delle proprie poesie. Gli interventi musicali, alternati  alla parola dei giovani poeti, hanno creato un clima confidenziale fatto di interesse, gioia e profonda riflessione.  È stato raggiunto dunque lo scopo della Premiazione, quello di concludere insieme un percorso di creatività espressiva individuale e laboratoriale, valorizzando la scrittura poetica degli studenti, favorendone la condivisione, lo scambio e la socializzazione. L’evento dedicato a loro e ai loro versi ci ha regalato ancora una volta forti emozioni.

La Presidente del Premio, Prof.ssa Franca Palmieri

Ultimo aggiornamento

3 Giugno 2023, 21:23

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Powered by Cooperativa EDP La Traccia