I medici di famiglia scendono in campo per convincere i no vax

«Da questo fine settimana forniremo ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta i nominativi dei loro assistiti affinché possano procedere ad una chiamata pro-attiva rispondendo anche a eventuali dubbi e domande sulla vaccinazione, in modo da convincere chi non si è ancora vaccinato a farlo». Lo ha dichiarato l’altro giorno l’assessore alla Sanità regionale in vista dell’iniziativa che partirà il primo settembre
Leggi l’articolo:
Latina Oggi eu
I medici di famiglia scendono in campo per convincere i no vax

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *