Formia / Morì Nel Sonno A 22 Anni, Spunta L’ipotesi Dell’ “Omicidio Colposo In Concorso” Per Due Medici

Poteva essere salvato un giovane pugile di Formia che morì nel sonno il 17 agosto 2019 a soli 22 anni. Il suo decesso poteva essere evitato se gli fosse stata diagnosticata un’aritmia ipercinetica ventricolare insorta in un paziente già affetto da fibrosi cardiaca diffusa. I due medici indagati rischiano il processo per omicidio colposo in concorso.
Leggi l’articolo:
Tempo Reale
Formia / Morì Nel Sonno A 22 Anni, Spunta L’ipotesi Dell’ “Omicidio Colposo In Concorso” Per Due Medici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *