Falsi certificati per evitare il vaccino: oltre 50 indagati

Una microspia piazzata nello studio del medico sospeso per un anno dal servizio ha consentito agli investigatori del Nas di ascoltare diverse conversazioni ritenute interessanti nell’inchiesta sui falsi certificati medici per evitare il vaccino contro il Covid 19. Sono oltre cinquanta gli indagati a piede libero, residenti tra le province di Latina e Frosinone che si sono rivolti al camice bianco.
Leggi l’articolo:
Latina Oggi eu
Falsi certificati per evitare il vaccino: oltre 50 indagati

News 24
Luigi Russo e Serena Capitelli, il medico e l’avvocato finiti nei guai per l’inchiesta dei NAS sulle esenzioni ai no vax

Latina Quotidiano
INCHIESTA SUI GREEN PASS FACILI: DECINE LE PERSONE CHE HANNO USUFRUITO DEL ‘SERVIZIO’

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *