Covid, Oms: “Quarta dose? Servono altri dati”

I dati finora disponibili, secondo l’Oms, evidenziano “alcuni benefici a breve termine nelle categorie a più alto rischio (operatori sanitari, over 60 e persone immunocompromesse). Tuttavia, le informazioni sono disponibili solo per i vaccini mRna e ci sono dati limitati sulla durata della protezione e sui benefici di un secondo booster per i giovani sani”.
Leggi l’articolo:
Latina Today
Covid, Oms: “Quarta dose? Servono altri dati”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *