Covid, allarme per la variante Centaurus: ‘Bastano pochi minuti per contagiarsi’. Quali sono i sintomi

“Bastano pochissimi minuti a contatto con una persona infetta per contagiarsi con Centaurus, mentre per essere contagiato da BA.2 i tempi erano molto più lunghi, anche un’ora”, ha detto all’agenzia Dire il professore Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana malattie infettive (Simit). Secondo l’infettivologo Matteo Bassetti esiste la possibilità concreta che la variante Centaurus possa esplodere a ottobre. “Bisogna pensare alla campagna vaccinale di richiamo di settembre/ottobre”, ha scritto sulle sue pagine social in riferimento alla possibile nuova ondata.
Leggi l’articolo:
Il corriere della città
Covid, allarme per la variante Centaurus: ‘Bastano pochi minuti per contagiarsi’. Quali sono i sintomi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *