Concorsi truccati alla Asl, l’inchiesta si divide: Rainone presenta ricorso

Dopo che il giudice Giuseppe Cario ha accolto la richiesta di giudizio immediato per i tre indagati finiti ai domiciliari per l’inchiesta dello scandalo sui concorsi della Asl, l’inchiesta si divide con la posizione dei nove indagati a piede libero che è da valutare dal pm sia per l’archiviazione che per la richiesta di rinvio a giudizio. Intanto sarebbero venuti alla luce altri spunti investigativi su cui gli inquirenti stanno lavorando per raccogliere elementi che a quanto pare non hanno a che fare con i concorsi e aprono altre strade.
Leggi l’articolo:
News 24
Concorsi truccati alla Asl, l’inchiesta si divide: Rainone presenta ricorso

Latina Oggi eu
Concorsi truccati alla Asl, l’inchiesta si divide. Rainone presenta ricorso

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *