Concorsi Asl: i magistrati ricostruiscono la prima tranche dell’inchiesta

Nelle motivazioni che confermano e cristallizzano l’impianto accusatorio per lo scandalo dei concorsi della Asl, i giudici del Tribunale del Riesame sottolineano la disinvoltura di Claudio Rainone e scrivono: «Connota negativamente la personalità e induce a ritenere concreto ed attuale il rischio di reiterazione di condotte analoghe a quelle prese in esame».
Leggi l’articolo:
News 24
Concorsi Asl: i magistrati ricostruiscono la prima tranche dell’inchiesta

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *