Colpita da aneurisma non le riconoscono il rimborso per le cure: ASL di Latina condannata a 300mila euro

Colpita da aneurisma, si cura all’estero e la Asl di Latina non vuole riconoscerle i rimborsi spesa: condannata l’azienda sanitaria locale. La storia inizia nel febbraio 2017 quando una donna 35enne di Latina viene ricoverata in gravi condizioni presso l’Ospedale Santa Maria Goretti per una “emorragia subaracnoidea da rottura di aneurisma dell’arteria cerebrale comunicante“.
Leggi l’articolo:
Latina Tu
COLPITA DA ANEURISMA NON LE RICONOSCONO IL RIMBORSO PER LE CURE: ASL DI LATINA CONDANNATA A 300MILA EURO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *