Chirurgia spinale all’Icot, 18enne salvata dal rischio paralisi

Un delicato intervento di neurochirurgia eseguito dal professore Carmine Franco, presso l’ospedale ortopedico Icot, ha permesso di salvare una paziente di appena diciotto anni dal rischio di paralisi degli arti a causa di una lesione della settima vertebra cervicale – in gergo una cisti aneurismatica – che aveva costretto la ragazza a vivere con il collare per convivere col pericolo, sempre dietro l’angolo, di una possibile frattura della vertebra stessa. L’intervento nei giorni scorsi è perfettamente riuscito e le permetterà di tornare a una vita normale dopo un breve periodo di convalescenza.
Leggi l’articolo:
Latina Oggi eu
Chirurgia spinale all’Icot, 18enne salvata dal rischio paralisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *