Abrignani (Cts): “In due mesi 8mila morti in più, il vaccino li avrebbe salvati”

“Dal primo gennaio al 28 febbraio di quest’anno sono morte 17 mila persone per il Covid. Di queste, circa il 55% non aveva fatto il vaccino. Vuol dire più di 9mila cittadini. Se teniamo conto che il vaccino protegge al 90% dalla malattia grave, ricaviamo che in circa 8mila potevano salvarsi se si fossero vaccinati. Si stima che in Ucraina fino ad ora ci sono stati 2mila morti civili, cioè, in proiezione, 6mila in due mesi. Ecco, da noi nello stesso lasso di tempo il virus ha ucciso di più”.
Leggi l’articolo:
Il Quotidiano del Lazio
Abrignani (Cts): “In due mesi 8mila morti in più, il vaccino li avrebbe salvati”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *