A 36 anni dal divorzio scopre di avere l’epatite C contratta dalla moglie: maxi risarcimento

La storia arriva da Latina e il protagonista è un uomo di 82 anni, al quale andrà un maxi risarcimento da quasi 600mila euro. E’ quanto ha stabilito il tribunale di Roma con sentenza n.13503 emessa oggi, 19 settembre, che ha condannato il ministero della Salute per trasfusioni di sangue infetto somministrate alla moglie nel 1982.
Leggi l’articolo:
Latina Today
A 36 anni dal divorzio scopre di avere l’epatite C contratta dalla moglie: maxi risarcimento

Luna Notizie
600 mila euro di risarcimento a un 82enne che ha contratto l’epatite C da una trasfusione della ex moglie

Latina Tu
600MILA EURO DI RISARCIMENTO: MALATO DI EPATITE C SCOPRE DI AVERLA CONTRATTA DALLA MOGLIE VITTIMA DI TRASFUSIONI INFETTE

Il Corriere della città
Trasfusioni infette, lei prende l’epatite C e lo nasconde al marito: dopo 36 anni dal divorzio scopre di essere malato, maxi risarcimento per l’uomo

Il Faro
Latina. Contagiato dalla moglie, scopre di avere l’epatite C dopo 36 anni dal divorzio

Radio Onda Blu
Latina. Dopo 36 anni dal divorzio scopre di avere l’epatite C. Arrivano 600mila euro

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *